domenica 13 maggio 2012

Casting ragazze, per video fetish

Cerco ragazze/a per realizzare video fetish a tema masturbazione completamente anonimi.

Per ulteriori informazioni sull'ingaggio contattatemi.


venerdì 23 settembre 2011

L'assistente

Mi è capitato durante l'ultimo anno di scuola di rompermi il braccio, con un braccio solo non era semplice sopravvivere e durante un cazzeggiamento durante la lezione mi tagliai col temperino. Dovetti uscire ed andare in bagno. L'assistente mi vide e chiese cos'era successo e. mi accompagno in infermeria. mi aiutò a disinfettarmi la ferita, ma dovevo anche andare in bagno.
<<Vai in quello dei professori non c'è nesusno ti acocmpagno io così non ti diranno nulla>>.


Entrai nel bagno lei rimase fuori ad aspettare, io entrai nei separè del bagno intanto, poi improvvisamente entrò anche lei.
<<Hai bisogno di una mano a  sbottonarti>>
Effittivamente facevo diffciolta col taglio sul dito che faceva ancora male. Lei entro ed io diventai rosso per lo stupore.
<<Ti aiuto io>> mi disse. Iniziò a sbottonarmi i calzoni e rimasi in mutande. lei rimase li con me non andava via. Diventai rosso in viso come un peperone. Tirai giù le mutande come se lei non ci fosse.
<<Posso fare io non voglio che si infetti la ferita>>. Ero in credulo lei mi teneva il pisello con le mani.
<<Allora non devi fare la pipì?>> Ero così nervoso che non riuscivo a farla. Lei spiazientita iniziò a muovere  la sua mano e lo scappellò. Iniziò a diventarmi duro. Lei lo guardava e muoveva la mano piano facendo scorrere delicatamente la pelle. Ero in tiro. Col le dita leggermente le passava sulla cappella, e po inizio a stringenere forte.
<<Ho voglia di schizzare>> dissi. Lei non se lo fece ripetere due volte ed inizio a muovere la sua mano esperta, sempre più veloce sul mio cazzo ormai duro come il ferro. La sua mano scorreva rapida sulla cappella umida, e sullì'asta dura. In una manciata di minuti schizzati tutto sul copri water. Asciugammo  con la carta igenica, prima di rivestirmi mi diede un bacio sulla cappella dove mi lasciò un pò di rossetto.
<< Mi piace il tuo sapore>> disse. Uscimmo dal bagno come se non fosse successo nulla

domenica 21 agosto 2011

Solo una sega e basta

Era notte tarda e stavo accompagnando la mia amica a casa.

<< Ecco siamo arrivati>> dico
. Lei mi guarda, e mi poggia una mano sulla gamba ci stiamo per salutare.
<< Senti ti andrebbe di rimanrere a fare quattro chiacchire in auto?>>
Lei annuisce, così accendo l'auto e la porto in un zona più in ombra, per evitare che qualcuno da casa sua stesse li a guardare sotto casa.
Iniziamo a parlare lei mi era sempre piaciuta, ma non l'avevo mai detto nulla. Mi faccio coraggio e sentoche è il momento giusto.
<< Ti andrebbe di farmi una sega?>> Le dico. Non credevo alle mie orecchie!! Le parole mi escono da sole, la mia intenzione era di dirle che mi piaceva. Mi aspetto uno schiaffo, mi aspetto che si arrabbi.
<<Va bene dice lei, solo una sega e basta>>.
Rimango a bocca aperta; subito un ondata di calore di assale, non capisco se è imbarazzo oppure eccitazione o forse entrambi.
Mi accarezza la mano <<Ti slaccio io i pantaloni?>> mi chiede.
<< N...no fa..facio io>>. balbetto.
Lei ride.
Mi slaccio i pantaloni e e abbasso le mutande. Le prendo la  mano e l'appoggio sul mio pisello.
<<Wow gia bello duro>>
Lo afferra ed inizia a muovere la mano, La presa era  bella forte, e la mano scorreva veloce.
Ero eccitatissimo.<< Ti piace?>> domanda.
<<S..si!>> rispondo a mezza voce.
Dopo pochi minuti inizio a sentire che sto per venire.
<<Prendi un fazzoletto, atrimenti sporco tutto....veloce>>
<<Come?....Ahh quanta ne hai fatta, sei tutto sporco>> dice
<<Eh...te l'avevoi detto>>

E fu così che da quel giorno inizio la mia fissa per le seghe, e la mia ricerca di donne segaiole.







Inizio

Inizio a scrivere questo blog in cui parlo delle mie avventure, spero di conoscere altre persone che condividano le mie fantasie